Blog basso play-music.com

pagina 42

CORSO GRATUITO DEL MESE: Linea di basso rock a base di ottavi

Pubblicato il 17/01/2014

Questo nuovo corso di basso gratuito sarà l'occasione di suonare una linea di basso a base di ottavi, tipica dello stile rock.

Iniziamo subito con il video di questa linea di basso, in due parti (A e B). Qui l'esempio è suonato sulla base musicale corrispondente, il che ti permette di capire meglio quali siano i vantaggi di questo tipo di esecuzione. Potrai anche scoprire grazie alle immagini quali sono le diteggiature da utilizzare per suonare più facilmente questa linea di basso.

Ecco ora lo spartito di questo groove di basso che s'ispira molto al famoso pezzo del gruppo rock newyorkese Twisted Sister, "We're Not Gonna Take It".

Dal punto di vista tecnico, questa linea di basso non presenta grandi difficoltà. Rimaniamo sulle corde di Mi, La e Re, senza andare oltre il tasto 4... con numerose corde a vuoto. Da notare però un piccolo dettaglio molto importante nella parte B: il piccolo slide tra il secondo ed il terzo movimento delle battute 1, 3 e 5. Si deve sentire!

Dal punto di vista ritmico, suoniamo solamente ottavi dall'inizio alla fine, cioè durante le 20 battute (4 + 16)... in modo lineare.

La difficoltà principale risiede nella regolarità e la resistenza che richiede questo tipo di linea di basso. Bisogna rimanere imperturbabili, poiché sebbene ci siano solamente 4 battute d'introduzione, poi 8 battute da ripetere una volta (quindi 16 in tutto), un pezzo del genere dura da 3 a 5 minuti circa!

Non bisogna quindi accontentarsi di suonare l'esempio così come viene presentato, bisogna ripeterlo più volte di fila facendo attenzione ad andare a tempo. Ti consigliamo pertanto di registrarti e di riascoltarti in seguito per verificare il tuo timing.

Sebbene l'insieme sia piuttosto facile tecnicamente parlando, non ti scordare di suonare in modo energico, siamo in ambito rock!

Inoltre se ti piace il basso rock, dai un'occhiata al video sottostante:

Nonché alle opere didattiche seguenti:

CORSO GRATUITO DEL MESE : Groove di basso per la Dance

Pubblicato il 13/12/2013

Questo nuovo corso di basso gratuito si rivolge a tutti coloro che desiderano utilizzare il loro strumento per... far ballare la gente!

Iniziamo subito con il video di questo groove. Il suono ti permette di ascoltare quello che bisogna suonare, mentre le immagini ti aiuteranno a scegliere le diteggiature adatte. Questo video ti sarà anche molto utile per suonare a tempo, il che è essenziale per un bassista ed ancora di più quando si è in ambito Dance!

Ecco ora lo spartito di questa linea di basso nello spirito del famoso Outro Lugar conosciuto da tutti gli aficionados dei Dance floors:

Dal punto di vista puramente tecnico, questa linea di basso non presenta grandi difficoltà. Rimaniamo sullo stesso tasto per tutta la battuta ed alterniamo semplicemente due corde adiacenti ossia Mi e La nelle battute 4, 5 e 6 e le corde La e Re in tutte le altre battute.

La difficoltà principale risiede nel ritmo e l'andare a tempo. La figura ottavo puntato/sedicesimo è onnipresente... ma per farla risaltare come si deve, bisognerà ben rispettare la pausa di ottavo successiva.

Possiamo suddividere ogni battuta in due parti: la prima parte è sempre composta dalla concatenazione ottavo puntato/sedicesimo/pausa da ottavo/ottavo, mentre la seconda ripete la concatenazione della prima parte nelle battute 1, 3 e 5, ma presenta un semplice quarto seguito da una pausa da quarto nelle battute 2, 4, 6, 7, 8.

Poiché questo basso è inizialmente interpretato all'unisono con la mano sinistra del pianoforte, bisognerà suonare perfettamente a tempo. Non ci si può quindi permettere il minimo sfasamento, ritardo o anticipo!

Inoltre, sebbene questo groove non sia difficile, bisognerà essere non solo precisi ritmicamente, ma anche instancabili! Il che significa essere capaci di suonare questo ritmo più volte di fila. Bisogna quindi essere resistenti per interpretare questo groove... come d'altronde la maggior parte dei grooves di Dance.

Bisognerà infine suonare in modo energico questa linea di basso che dà particolarmente voglia di ballare!

Inoltre se questo groove ti piace, dai un'occhiata al video sottostante:

Nonché alle opere didattiche seguenti:

CORSO GRATUITO DEL MESE: Riff & linea di basso rock

Pubblicato il 18/11/2013

Questo corso di basso gratuito ha come obiettivo di farti suonare una linea tipica di basso rock, basata sull'uso di un semplice riff.

Iniziamo subito con il video che permette di scoprire tramite l'immagine la linea di basso così come deve essere suonata, mostrandoti sia la mano destra che la mano sinistra. Come puoi notare, scegliendo le giuste diteggiature si ha pochi spostamenti da effettuare.

Questa linea di basso è assai ripetitiva, specialmente nelle prime 8 battute, poiché si appoggia sull'utilizzazione di un riff che bisognerà trasporre sugli accordi del giro armonico. Osserva lo spartito ed in particolare la prima battuta che ti presenta il riff in Mi.

Prima di tutto assicurati di padroneggiare questo riff di una battuta. Non è difficile, né tecnicamente, né ritmicamente. Se hai qualche difficoltà, ricordati che c'è sempre il video!

Una volta "sotto le dita", basta suonarlo con regolarità durante le prime 8 battute dell'esempio per le quali siamo in Mi.

Poi passiamo in La alle battute 9 e 10. Non è un problema visto che basta riprodurre il riff sulla corda sottostante, partendo quindi dal La a vuoto.

Torniamo allora in Mi con una piccola variante sull'ultimo ottavo della battuta 12 che ci porta al passaggio in Si (battute 13 e 14)... per il quale bisognerà cambiare diteggiatura! Il che sarà la sola vera difficoltà della nostra linea di basso poiché si avrà tendenza a
perdere il filo! A meno che rimaniamo calmi ed attenti... come te, vero?

Terminiamo infine la nostra linea tornando in Mi per le ultime due battute.

A proposito... questa linea di basso non ti fa pensare a qualcosa? Eppure si tratta del groove che anima la parte canto (su 16 battute quindi) del titolo Ballad of John & Yoko, che fa parte del repertorio dei Beatles...

Inoltre se il basso rock ti interessa, dai un'occhiata al video sottostante:

Nonché alle opere didattiche seguenti:

Hai scaricato il corso di basso gratuito del mese?
Non dimenticare di scaricare il corso di basso gratuito di questo mese!